Sisma Centro Italia – si continua ad operare

Ci siamo lasciati con la chiusura del Campo Base Nazionale Anpas di Amatrice nella convinzione di aver terminato il nostro compito .

Purtroppo quest’anno la terra ha deciso che al peggio non c’è mai fine e a meno di una settimana da quell’addio eccoci di nuovo gettati nella mischia.

Una scossa di 5.9 ° il 26 ottobre ha riattivato tutta la macchina dei soccorsi ed il giorno seguente una nuova squadra K9 inserita nella Colonna Mobile Anpas Lazio è partita alla volta di Foligno per dare la prima assistenza.

Purtroppo non è bastato e la mattina del 30 ottobre la più forte scossa registrata dal 1980 ad oggi ha rigettato nel caos e nello sconforto il paese intero.

Il numero degli sfollati è andato immediatamente ad aumentare così da rendere necessario il montaggio di tre campi Anpas e l’assistenza in loco in molti piccoli paesi del cratere.

Una squadra K9 è subito partita alla volta di Fabriano insieme ad altre squadre Anpas dirette a Cingoli e a Fiastra.

Domani, ancora una squadra partirà per andare a dare il cambio a quella smontante dai luoghi del sisma.

Forza ragazzi ….siete il nostro orgoglio